Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘associazione tamburi’

Sabato 20 settembre alle ore 11.00 in Piazza dell’Unità a Firenze, l’Associazione “Andrea Tamburi” prenderà parte alle commemorazioni per l’anniversario della breccia di Porta Pia. Insieme al Comitato fiorentino per il Risorgimento e ai Circoli Gobetti e Rossi-Salvemini ci riuniremo intorno all’obelisco i Caduti ( l’Amministrazione Comunale provvederà ad una corona ) e, con brevi interventi, ricorderemo l’avvenimento storico e l’attualità dell’insegnamento, civile
e politico, dei protagonisti del nostro Risorgimento.
– – – – – – – – – – –
Celebrazione del XX settembre, Firenze, 20 settembre 2014, ore 11,30

Obelisco ai Caduti, Piazza dell’Unità Italiana
 
Il venti settembre 1870 i soldati italiani – per primi bersaglieri e fanti – agli ordini del generale Raffaele Cadorna entrano a Roma attraverso la breccia di Porta Pia.
L’ordine all’artiglieria di fare fuoco sulle mura dello Stato pontificio viene impartito dal capitano Giacomo Segre di Chieri (Torino), di religione ebraica, al quale Cadorna lascia l’incarico per evitare (pensate !) che la scomunica decretata dal Papa ricada su altri ufficiali, di religione cattolica.
Firenze, da cinque anni, è, nel bene e nel male, capitale del Regno d’ Italia. Tra i caduti nella breve battaglia della Breccia c’è un artigliere fiorentino, il giovane Giulio Cesare Paoletti. E’ sepolto alle Porte Sante, il cimitero monumentale intorno alla basilica di San Miniato al Monte, insieme ad altri giovani, volontari nelle precedenti guerre di indipendenza: da Enrico Gherardi, garibaldino, caduto a diciannove anni a Mentana ( queste le sole parole sulla lapide ), ad Andrea Ranzi, medico, combattente a Curtatone e Montanara.
La fine dello Stato della Chiesa e l’unione di Roma all’Italia completavano, in quell’anno, lo straordinario percorso del nostro Risorgimento verso l’indipendenza, le libertà costituzionali e l’unità nazionale, che sarebbe stata coronata, attraverso la Grande Guerra, con il Friuli e il Trentino, con Trento e Trieste.
Camillo Benso conte di Cavour, il grande Cavour, primo ministro del re costituzionale Vittorio Emanuele II, indicando nel 1861 al Parlamento l‘obbiettivo di Roma capitale, aveva dichiarato di non sapere concepire, per un popolo colto, una sventura maggiore che quella di vedere riuniti in una sola mano il potere civile e quello religioso. “La storia ci dimostra – disse – che ovunque questa riunione ebbe luogo, la civiltà sempre immediatamente cessò di progredire, anzi sempre indietreggiò; il più schifoso dispotismo si stabilì; e ciò sia che una casta sacerdotale usurpasse il potere temporale, sia che un califfo o un sultano unisse nelle sue mani il potere spirituale”.
Libera Chiesa in libero Stato, dunque. In ideale sintonia con il detto evangelico “date a Cesare quello che è di Cesare e a Dio quello che è di Dio”.
L’insegnamento cavouriano oggi più che mai torna ad essere attuale, come scelta di laicità, di civiltà, contro teocrazie e fondamentalismi di ogni genere. Libertà per lo Stato, per ogni Stato, di legiferare; libertà per l’individuo, per ogni cittadino, di credere, o meno; libertà per la Chiesa, per ogni Chiesa, di professare la propria fede religiosa.
Per queste ragioni continuiamo a ricordare il XX settembre: per invitare i cittadini, gli italiani per primi, a difendere, ovunque e in ogni occasione, la libertà di pensiero in contrapposizione a qualsiasi integralismo; e a contrastare, a combattere, ciascuno responsabilmente per quello che può, la prepotenza, la violenza del fanatismo, facendo valere la cultura e la pratica della ragione, della tolleranza.
Adalberto Scarlino
 
Associazione per l’iniziativa radicale Andrea Tamburi, Circolo Fratelli Rosselli, Circolo Piero Gobetti, Comitato Fiorentino per il Risorgimento, Fondazione Ernesto Rossi e Gaetano Salvemini, Unione Atei Agnostici Razionalisti
Breccia
Annunci

Read Full Post »

sabato 30 agosto a partire dalle ore 10.00 presso i locali dell’ADUC (via Cavour, 68 – Firenze) si terrà una riunione dell’Associazione per l’iniziativa radicale fiorentina “Andrea Tamburi”.

Questi i punti all’odg:

– relazioni del Segretario e del Tesoriere
– organizzazione delle iniziative radicali nei mesi di settembre/ottobre
– varie ed eventuali

1507445_10202665962231776_369287509_o

Read Full Post »

A questo link, la registrazione audio di Radio Radicale della riunione dell’Associazione per l’iniziativa radicale “Andrea Tmburi”, tenutasi la sera di sabato 28 giugno, presso la libreria “Nardini Bookstore”, alla presenza della segretaria di Radicali Italiani, Rita Bernardini.

testata-magenta-sri.jpg

Read Full Post »

Come precedentemente comunicato, sabato 28 giugno 2014 la Segretaria di Radicali Italiani, Rita Bernardini, sarà a Firenze sia per la presentazione del libro “Fuori dalla Gabbia” (Bonfirraro Editore) prevista per le ore 18.30 presso la libreria “Nardini Bookstore” e per
A partire dalle 21.15, si terrà una riunione degli iscritti e dei simpatizzanti Radicali fiorentini e toscani presso gli spazi espositivi della galleria “Merlino”.
Entrambi i luoghi si trovano all’interno del complesso delle Murate in via delle Vecchie Carceri a Firenze.
Inoltre, tra i due eventi, è possibile cenare presso il Ristorante “Le Carceri”: gli interessati sono pregati di comunicarlo a Maurizio Buzzegoli (mauriziobuzzegoli@ymail.com)
261613_10150279672107938_265872_n

Read Full Post »

Sabato 1° marzo 2014 a partire dalle ore 14.30 è convocata la seconda sessione del XIV Congresso dell’Associazione per l’iniziativa radicale “Andrea Tamburi”.
La sede del Congresso sarà comunicata nei prossimi giorni.
Di seguito l’ordine dei lavori proposto dalla Presidente, dal Segretario e dal Tesoriere:
ORDINE DEI LAVORI DELLA II^ SESSIONE DEL XIV CONGRESSO DELL’ASSOCIAZIONE PER L’INIZIATIVA RADICALE “ANDREA TAMBURI”

ore 14.30: Registrazione dei congressisti
ore 15.00 : Approvazione dell’ordine dei lavori, del regolamento  e insediamento della Presidenza
ore 15.10: Relazione del segretario, del tesoriere e della presidente
ore 16.00: Saluti degli ospiti presenti
ore 16.20: Inizio del dibattito generale
ore 17.45: Termine iscrizioni a parlare
ore 18.00: Termine della presentazione delle mozioni generali e/o particolari.
ore 18.30: Termine del dibattito generale
ore 18.30: Repliche del segretario, del tesoriere e della presidente
ore 18.50: Votazione delle mozioni generali e/o particolari depositate
ore 19.00: Presentazione dei candidati alle cariche dell’associazione
ore 19.10: Votazione delle cariche dell’associazione
ore 19.20: Proclamazione degli eletti

testata-magenta-sri.jpg

Read Full Post »

Care compagne, cari compagni,
come saprete, lo scorso sabato, è stata una giornata ricchissima di appuntamenti radicali: la mattina abbiamo manifestato all’esterno del Palazzo di Giustizia di Firenze per proporre i provvedimenti di amnistia e di indulto, mentre durante la cerimonia la Segretaria di Radicali Italiani, Rita Bernardini, prendeva la parola. Anche Marco Pannella, pur non essendo nell’elenco degli interventi della cerimonia, è riuscito a far presente a coloro che avevano solo marginalmente accennato ai problemi della Giustizia, che si tratta di una situazione disastrosa, da Stato delinquente e per questo bisogna immediatamente porvi rimedio.
Per quanto riguarda la rassegna stampa vi invito a visitare il nostro sito.
Nel pomeriggio, abbiamo affrontato i lavori del XIV Congresso dell’Associazione per l’iniziativa radicale “Andrea Tamburi” al quale hanno partecipato Marco Pannella, Rita Bernardini e Maurizio Turco: vi consiglio di riascoltare la registrazione prodotta da Radio Radicale, che ringrazio. Su consiglio del compagno Ennio Bazzoni, il Congresso ha deciso di rimandare ad una seconda sessione le votazioni della mozione e degli organi dirigenti. Sarà mia premura, come sempre, comunicarvi modalità di svolgimento, data e luogo dell’evento.
Voglio condividere con voi il messaggio che mi è stato inviato dalla Presidente di Radicali Italiani, Laura Arconti (anch’essa invitata al Congresso)che non ho avuto modo di leggere durante il dibattito congressuale: “Carissimo Maurizio, in questa vostra gloriosa giornata radicale, manco proprio soltanto io: ne soffro, credimi. Ti prego, dì ai Compagni della “A. Tamburi” – compagni che ammiro di tutto cuore per le loro capacità nell’impegno – che mando a ciascuno di loro un abbraccio forte e stretto, pieno di amore.

A te, un grande GRAZIE”.

In conclusione voglio ringraziare coloro che hanno organizzato il Congresso e che ci hanno aiutato nella conduzione; voglio ringraziare i compagni e le compagne presenti e coloro che si sono iscritt* per il 2014; voglio ringraziare la pastora Anna Maffei e tutta la comunità battista di Firenze;voglio ringraziare per la loro presenza i dirigenti come Marco Pannella, Rita Bernardini, Maurizio Turco e Maria Antonietta Farina Coscioni(quest’ultimi due iscritti all’associazione); ma un ringraziamento particolare, che per la nostra Associazione è un riconoscimento molto importante, va a Marco Pannella che si è iscritto alla Tamburi per il 2013 e il 2014…grazie Marco!
A presto (spero),
Maurizio Buzzegoli
1004086_10202882367801780_2056295475_n

Read Full Post »

COMUNICATO STAMPA

Firenze,05/01: Questa mattina una delegazione radicale composta dal consigliere provinciale Massimo Lensi, da Maurizio Buzzegoli ed Emanuele Baciocchi, rispettivamente segretario e tesoriere dell’Associazione radicale fiorentina “Andrea Tamburi”, e dai militanti Grazia Galli e Luca Calamandrei, ha partecipato alla S. Messa celebrata nella basilica di S.Lorenzo dall’arcivescovo di Firenze, Giuseppe Betori, dedicata ai detenuti che vivono in situazioni drammatiche. I radicali hanno partecipato alla cerimonia insieme ad un gruppo di detenuti del carcere di Sollicciano, guidati dal cappellano don Vincenzo Russo.

68870_10202742751431458_1373438854_n

Read Full Post »

« Newer Posts - Older Posts »