Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘buzzegoli’

Dichiarazione del Senatore Radicale Marco Perduca e Maurizio Buzzegoli, segretario dell’Associazione Radicale Andrea Tamburi:

“Col primo suicidio femminile nel carcere di Sollicciano si apre una nuova fase dell’emergenza giustizia italiana. Se la Ministro Severino continuerà colla sua inazione di fronte a questo susseguirsi di morti nelle carceri italiane passerà alla storia per le sue gravi responsabilità di mancate riforme.
Sollicciano, ormai da tre anni registra bel oltre il doppio delle presenze regolamentari nel settore femminile, una situazione che adesso è esondata nella parte delle donne. La ministra quando lo visitò all’inizio dell’anno si commosse alla vista dei bimbi dietro le sbarre, ma le lacrime non portarono a nulla.
La detenuta che s’è tolta la vita ieri notte era anch’ella madre di figli piccoli e, molto probabilmente – visto che era nel reparto giudiziario – poteva avere la libertà ristretta altrove, poteva se il decreto Severino fosse stato più incisivo, mentre a 7 mesi dalla sua entrata in vigore non ha mutato la situazione carceraria di un’unità.
Anche in vista dell’estate, che porta sempre problemi a Sollicciano, auspichiamo che la ministra riveda la sua posizione sugli stralci proposti in commissione giustizia alla Camera e, finalmente, nomini sottosegretario solo ed esclusivamente pei problemi delle carceri. Niente è più necessario e urgente pel suo dicastero.
Annunci

Read Full Post »

Dichiarazione del Sen. Marco Perduca (Radicali) e di Maurizio Buzzegoli (Segretario Ass. Andrea Tamburi).

Firenze, 25 febbraio 2012 – “Quello di oggi è il secondo caso di morte da chiarire che avviene all’interno della camera di sicurezza della Questura di Firenze: il ventenne marocchino è la quarta vittima dall’inizio dell’anno nel capoluogo fiorentino connessa collo stato illegale della giustizia italiana alla quale di decreto Severino non ha dato purtroppo risposte capaci di andare alla radice del problema, anzi, parrebbe quasi aggravarlo. L’inidoneità della struttura a trattenere i custoditi e la conseguente difficoltà da parte degli agenti ad assicurare l’integrità fisica di quest’ultimi devono essere valutati quanto prima.  Ci auguriamo che il Dott. Zonno possa quanto prima far chiarezza su quest’ultima morte, rispettando la concezione che la giustizia deve farsi carico, oltre che della vittima, anche dell’autore del reato. ”

Read Full Post »

E’ convocata per sabato 18 febbraio 2012 alle ore 16.15 presso il circolo ARCI “Due Strade” ( via Senese 129/r a Firenze ) la prima riunione mensile dell’Associazione per l’iniziativa radicale fiorentina “Andrea Tamburi” .

L’ OdG fin’ora previsto, tratterà:

– Punto della tesoreria (bilancio, proposte per l’autofinanziamento).

– Presentazione della giunta dell’associazione.

– Aggiornamento delle iniziative sul territorio (incontro con il PSI, sviluppo legge regionale sulla cannabis terapeutica,iniziativa popolare sulle unioni civili, anagrafe pubblica degli eletti).

– Organizzazione assemblea degli iscritti (sabato 10 marzo).

– Varie ed eventuali.

Informazioni logistiche:

link

Per chi arriva da Porta Romana, salire per via Senese fino alla sommità di San Gaggio, appena si si comincia a scendere, sulla sinistra, dopo i giardini, c’è la Casa del Popolo. Si può girare nelle stradine a sinistra prima e dopo per cercare parcheggio.

Autobus 36, 37 fermata lì davanti, oppure 11, fermata in via del Gelsomino, alle Due Strade.

Per chi arriva dall’Autostrada, arrivati alle Due Strade (dopo il viale dei distributori), si può cercare parcheggio lì, oppure girare sulla destra alla Farmacia e cercare parcheggio vicino allo stadio della Rondinella, e poi salire a piedi verso la Casa del Popolo.

Vi aspettiamo.

Read Full Post »

Read Full Post »

Sabato 28 gennaio 2012, alle ore 9, in via Torre degli Agli (altezza via Valdisieve – zona Novoli), in occasione dell’inaugurazione dell’anno giudiziario, si terrà un sit-in nonviolento per denunciare la totale assenza di giustizia nel nostro Paese: una contro-inaugurazione per ricordare i 9 milioni di processi pendenti, le 180 mila prescrizioni l’anno, la drammatica situazione in cui versano le nostre carceri. Come sempre, si tratterà di una manifestazione di proposta in cui ribadiremo la prepotente urgenza di un’amnistia per la Repubblica, unico mezzo per riconquistare spazi di legalità,democrazia e stato di diritto.
Purtroppo la Questura ci ha relegati lontani dalle celebrazioni “ufficiali”, ma grazie alla disponibilità del dott. Drago, Presidente della Corte d’Appello di Firenze, durante l’evento è in programma anche un intervento del Senatore Radicale Marco Perduca.

Di seguito il comunicato stampa:

Anno giudiziario. Radicali possono parlare in Corte d’Appello a Firenze ma non manifestarci davanti. Grave decisione, questura ci ripensi sulla scelta del luogo pel sit-in

Dichiarazione del Senatore Radicale Marco Perduca e di Maurizio Buzzegoli, segretario dell’Associazione radicale Andrea Tamburi:

“Nel ringraziare il Presidente della Corte d’Appello di Firenze per averci concesso l’opportunità di prendere la parola domattina in occasione dell’inaugurazione dell’anno giudiziario, denunciamo la pressoché totale impossibilità di manifestare di fronte alla nuova sede della Corte per una decisione del questore che ci ha relegati ben oltre i margini di sicurezza dove nessuno potrà leggere i nostri manifesti per l’amnistia per la legalità e la Repubblica. Auspichiamo che nelle prossime 12 ore vi possa essere una revisione di questa decisione che non onora la nonviolenza colla quale siamo soliti manifestare per la legalità e i diritti di tutti.”

Read Full Post »