Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘contributi silenti’

Ricordiamo che è in programma per domani la Seconda giornata nazionale dei contributi silenti. Vi aspettiamo alle ore 11.00 davanti alla sede provinciale INPS a Firenze in Viale Belfiore 21/A.

Saranno presenti i senatori radicali Donatella Poretti e Marco Perduca.

Per informazioni: Maurizio – 3391501028

Read Full Post »

Martedì 18 ottobre 2011, a partire dalle ore 16.30, nella Sala Gigli presso Palazzo Panciatichi (Regione Toscana, via Cavour n.2 – Firenze), l’associazione per l’iniziativa radicale “Andrea Tamburi” organizza il convegno “Contibuti Silenti: pensione o restituzione!”: un evento che servirà ad approfondire il tema dei contributi silenti, a seguito delle due manifestazioni che si sono svolte davanti alle sedi INPS di tutta Italia.

Hanno confermato la loro presenza:

– Michele De Lucia, tesoriere di Radicali Italiani

– Ivan Ferrucci, consigliere regionale e membro commissione regionale attività produttive

– Luciano Nacinovich, coordinatore regionale INCA- CGIL

– Fabio Vitale, direttore regionale INPS

Il dibattito sarà moderato da Domenico Murrone, giornalista economico, già collaboratore de “Il Sole 24 Ore”.

 

Read Full Post »

Giovedì 6 ottobre 2011 l’Associazione per l’iniziativa radicale “Andrea Tamburi” di Firenze organizzerà,  in concomitanza con le altre associazioni radicali distribuite sul territorio, un sit-in davanti alla sede Inps di Firenze (Viale Belfiore, 28 / A) a partire dalle ore 11.00,  in occasione della SECONDA GIORNATA NAZIONALE DEI CONTRIBUTI SILENTI: che avrà come slogan “PENSIONE O RESTITUZIONE! ”.

Per questa seconda giornata, rispetto al 20 maggio scorso, oltre alla partecipazione di Radicali Italiani e dell’Ancot (Associazione Nazionale Consulenti Tributari), si sono aggiunti alla mobilitazione il CoLap (Coordinamento Libere Associazioni Professionali) e il “Giornale delle Partite IVA”, che nei prossimi giorni dedicherà largo spazio all’argomento.

Vi riportiamo le parole di Michele De Lucia pronunciate durante una recente intervista a Radio Radicale:

“I contributi silenti sono quei contributi previdenziali che una persona versa nel corso della propria carriera lavorativa, e quindi, contributiva ma che per vari motivi, o perché alterna vari periodi di lavoro legale a vari periodi di disoccupazione o di lavoro nero o perché questi contributi vengono sparsi tra diverse gestioni previdenziali a seconda del tipo di lavoro che di volta in volta si è cambiato, non bastano a dare diritto ad una pensione oppure ci si deve accontentare di una pensione molto più bassa […] per cui diversi anni di contribuzione finiscono nel nulla. Quei contributi, versati a fondo perduto, servono per reggere, per tenere in piedi il sistema pensionistico […] chi versa quei contributi non avrà una pensione propria. Come radicali abbiamo presentato ad entrambi i rami del Parlamento una proposta di legge affinché il cittadino possa ottenere il diritto di restituzione, nell’attesa di una riforma equa del sistema previdenziale.”

Al link http://www.radicali.it/contributi-silenti, è possibile sia firmare l’appello che scaricare il volantino da far firmare ad amici, parenti e colleghi.

Read Full Post »