Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘inaugurazione’

Firenze, 23/01: Domani, sabato 24 gennaio 2015, i radicali fiorentini dell’ associazione “Andrea Tamburi” organizzeranno all’esterno del Palazzo di Giustizia di Firenze la contro-inaugurazione dell’anno giudiziario, mentre all’interno si terrà il consueto appuntamento annuale della Corte d’Appello. I militanti radicali si ritroveranno alle 09,30 nel giardino antistante l’ingresso del Tribunale fiorentino per manifestare per il rientro della Giustizia e del Paese nei ranghi della legalità costituzionale ed internazionale e per chiedere al Governo ed al Parlamento i provvedimenti di amnistia e indulto. All’interno, invece, durante l’inaugurazione, interverrà il segretario dell’Associazione, Maurizio Buzzegoli.

unnamed

Annunci

Read Full Post »

Sabato 25 gennaio 2014, avranno luogo a Firenze due appuntamenti imperdibili:
– ore 10.30, all’esterno del nuovo Palazzo di Giustizia si terrà la contro-inaugurazione dell’anno giudiziario. Il nuovo Tribunale fiorentino di viale Guidoni, è raggiungibile sia con il proprio mezzo (ci sono numerosi posti auto dove poter parcheggiare) che con i mezzi pubblici (dalla Stazione SMN autobus 22). La manifestazione si terrà sul vialetto pedonale antistante l’ingresso del Tribunale, mentre all’interno del tribunale, interverrà la segretaria di Radicali Italiani Rita Bernardini.
– ore 14.30, presso la Chiesa Evangelica Battista in Borgo Ognissanti n.4, si terrà il XIV Congresso dell’Associazione per l’iniziativa radicale “Andrea Tamburi”. La Chiesa Evangelica Battista si trova in zona ZTL e le possibilità di raggiungerla sono o il taxi o gli autobus C2, 6, D (dalla Stazione SMN). E’ possibile raggiungere il luogo anche a piedi (10 minuti dalla Stazione SMN) oppure parcheggiando in viale F.lli Rosselli (sempre 10 minuti) o sul Lungarno Vespucci nei pressi del Teatro Comunale (5 minuti).
Si ricorda che ad entrambe le iniziative parteciperanno la Segretaria di Radicali Italiani, Rita Bernardini, il Tesoriere del Partito Radicale, Maurizio Turco,il Presidente del Senato del Partito Radicale, Marco Pannella.

Inoltre, sono previsti gli interventi di Anna Maffei (Pastora battista), di Margherita Michelini (direttrice del carcere “Mario Gozzini” di Firenze), di Michele Passione (Unione Camere Penali) e di Vincenzo Russo (cappellano del carcere di Sollicciano).

VI ASPETTIAMO!!!

1507445_10202665962231776_369287509_o

Read Full Post »

Sabato 28 gennaio 2012, alle ore 9, in via Torre degli Agli (altezza via Valdisieve – zona Novoli), in occasione dell’inaugurazione dell’anno giudiziario, si terrà un sit-in nonviolento per denunciare la totale assenza di giustizia nel nostro Paese: una contro-inaugurazione per ricordare i 9 milioni di processi pendenti, le 180 mila prescrizioni l’anno, la drammatica situazione in cui versano le nostre carceri. Come sempre, si tratterà di una manifestazione di proposta in cui ribadiremo la prepotente urgenza di un’amnistia per la Repubblica, unico mezzo per riconquistare spazi di legalità,democrazia e stato di diritto.
Purtroppo la Questura ci ha relegati lontani dalle celebrazioni “ufficiali”, ma grazie alla disponibilità del dott. Drago, Presidente della Corte d’Appello di Firenze, durante l’evento è in programma anche un intervento del Senatore Radicale Marco Perduca.

Di seguito il comunicato stampa:

Anno giudiziario. Radicali possono parlare in Corte d’Appello a Firenze ma non manifestarci davanti. Grave decisione, questura ci ripensi sulla scelta del luogo pel sit-in

Dichiarazione del Senatore Radicale Marco Perduca e di Maurizio Buzzegoli, segretario dell’Associazione radicale Andrea Tamburi:

“Nel ringraziare il Presidente della Corte d’Appello di Firenze per averci concesso l’opportunità di prendere la parola domattina in occasione dell’inaugurazione dell’anno giudiziario, denunciamo la pressoché totale impossibilità di manifestare di fronte alla nuova sede della Corte per una decisione del questore che ci ha relegati ben oltre i margini di sicurezza dove nessuno potrà leggere i nostri manifesti per l’amnistia per la legalità e la Repubblica. Auspichiamo che nelle prossime 12 ore vi possa essere una revisione di questa decisione che non onora la nonviolenza colla quale siamo soliti manifestare per la legalità e i diritti di tutti.”

Read Full Post »