Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘radicali italiani’

Sabato 24/10/2015 a partire dalle 15:30 si terrà, presso la Sala Masaccio dello Starhotel Michelangelo (Viale Fratelli Rosselli 2, Firenze) un’assemblea organizzata dall’ Associazione per l’iniziativa radicale “Andrea Tamburi” in vista del XIV Congresso di Radicali Italiani, che si svolgerà a Chianciano Terme dal 29 ottobre al 1 novembre 2015.
Si tratterà di un momento d’incontro tra gli iscritti e i simpatizzanti radicali fiorentini e toscani che servirà per fare un’analisi delle iniziative politiche in corso a livello nazionale e locale.
Sarà presente il Tesoriere del Partito Radicale, Maurizio Turco.
1507445_10202665962231776_369287509_o
Annunci

Read Full Post »

Dal sito di Radicali Italiani (link)

Dichiarazione congiunta di Rita Bernardini (Segretaria di Radicali italiani) e di Massimo Lensi (radicali storico, già consigliere provinciale a Firenze)

La legge 56/2014, cosiddetta legge Delrio, sulle Città metropolitane, province, unioni e fusioni di comuni, apre uno scenario nuovo sulle forme di governo del territorio nel nostro Paese. Nuovo, ma tristemente in sintonia con la progressiva riduzione dei diritti politici e civili dei cittadini pericolosamente in via di perfezionamento. L’abolizione dei consigli elettivi di Province e l’attuazione delle Città metropolitane come ente di secondo livello, va, infatti, di pari passo con le ipotesi di abolizione del Senato elettivo e di riduzione del numero dei deputati (escludendo così ogni possibilità di riforma elettorale maggioritaria uninominale con piccoli collegi), così come con il già operato taglio di un terzo del numero dei consiglieri comunali.

Noi Radicali sosteniamo da sempre che non è tagliando i posti della politica che si risolvono i gravi problemi del nostro Paese. Al contrario, riteniamo che occorra rispondere alle richieste dell’antipolitica e al malgoverno ripristinando la pienezza della politica. Anche nel campo amministrativo, l’evoluzione delle aree vaste ha necessità di politiche chiare e trasparenti nell’allocazione delle competenze tra enti  con il fine di snellire e ridurre al minimo i problemi per i cittadini nell’erogazione dei servizi pubblici essenziali: acqua, rifiuti, strade, scuole.

La legge 56, invece, segna una svolta peggiorativa nell’evoluzione del sistema delle autonomie e bene fanno tutti coloro che tentano di modificare l’assetto elettivo delle nuove province e delle città metropolitane chiedendo di tornare a un sistema di elezione diretta dei consiglieri da parte dei cittadini.

E’ bene sapere, però, che  le modifiche in tal senso sono in mano al solo potere legislativo.  Infatti, stante la ratio della legge 56, non possono esserci più di due enti sovrapposti direttamente eletti nel territorio delle grandi aree. La possibilità di prevedere nello statuto della città metropolitana l’elezione diretta degli organi rimanda altresì alla necessaria suddivisione del comune capoluogo in una pluralità di comuni e nel caso delle sedi di città metropolitane superiori a tre milioni di abitanti (Milano, Roma e Napoli) la legge prevede la costituzione, d’intesa con la Regione, di zone omogenee e che, in coerenza con lo statuto, il comune capoluogo stesso abbia effettivamente realizzato la ripartizione del territorio in zone dotate di autonomia amministrativa. In sostanza e chiaramente, la legge 56 decreta l’impossibilità di prevedere l’elezione diretta delle città metropolitane.

In attesa del definitivo D.P.C.M. attuativo della legge 56 e dell’accordo in Conferenza unificata per l’individuazione definitiva delle funzioni che dalle vecchie province dovrebbero passare ad altri enti, non possiamo altro che constatare come la legge Delrio sia una pessima legge con tratti palesi di incostituzionalità, una delle peggiori del nostro ordinamento, e annunciare che stiamo esplorando tutte le possibilità per ricorrere, anche di fronte alle corti internazionali, contro l’ennesimo scempio democratico in corso nel nostro Paese.

– See more at: http://www.radicali.it/comunicati/20140729/bernardini-lensi-legge-delrio-sulle-citt-metropolitane-province-unioni-fusioni-c#sthash.mKzhw2q9.dpuf

200px-Radicali_Italiani

Read Full Post »

Il prossimo 28 giugno, alle ore 18.30, la Segretaria di Radicali Italiani, Rita Bernardini, sarà a Firenze presso la libreria “Nardini Bookstore” alle Murate per la presentazione del libro “Fuori dalla Gabbia- il paradigma di una giustizia capace di uccidere” (Bonfirraro Editore).

Saranno presenti anche Cristiano Scardella (autore del libro), Salvo Bonfirraro (editore), la Prof.ssa Tatjana Goex e Dora Pau (Rappresentante delle famiglie dei detenuti).

Oltre alla presentazione del libro, stiamo organizzando altri eventi per la giornata di cui vi informeremo nei prossimi giorni.

261613_10150279672107938_265872_n

Read Full Post »

Il 25 gennaio, qualche ora prima dell’inizio dell’assemblea annuale della “Tamburi”, è giunto sulla bacheca di facebook di Maurizio Buzzegoli questo messaggio:

“Carissimo Maurizio, in questa vostra gloriosa giornata radicale, manco proprio soltanto io: ne soffro, credimi. Ti prego, dì ai Compagni della “A. Tamburi” – compagni che ammiro di tutto cuore per le loro capacità nell’impegno – che mando a ciascuno di loro un abbraccio forte e stretto, pieno di amore.
A te, un grande GRAZIE”.

Sono parole di Laura Arconti, presidente di Radicali Italiani.

Purtroppo quella che è stata la bellissima sede dell’assemblea, la Chiesa Evangelica Battista, presentava un solo, piccolissimo inconveniente: lo scarso segnale internet. Per questo, Maurizio non ha potuto leggere a tutte le compagne e i compagni questo importante e dolcissimo messaggio.

Lo condividiamo adesso, scusandoci con Laura per l’inconveniente. E ricambiando l’affetto, l’amore che ci dimostra, da sempre, con altrettanto amore e un grande abbraccio radicale da parte di tutte e tutti noi.

GRAZIE LAURA!

319469_1491861593098_5573517_n

Read Full Post »

Mercoledì 1°  gennaio 2014 a partire dalle ore 12.15 l’ associazione per l’iniziativa radicale “Andrea Tamburi” organizzerà al piazzale Michelangelo a Firenze un sit-in nonviolento per chiedere al Parlamento i provvedimenti di amnistia e indulto: così come organizzato su Ponte Vecchio nel luglio 2012, durante l’iniziativa verrà appeso lungo il terrazzo del piazzale fiorentino uno striscione lungo 8m recante la scritta “Amnistia”.amnistia_ponte_vecchio

Read Full Post »

Sabato 27 ottobre 2012, a partire dalle ore 16, presso l’Hotel Corona d’Italia (Via Nazionale, 14  – Firenze), si terrà la consueta assemblea annuale dell’Associazione dedicata al Congresso di Radicali Italiani.

Sarà presente il Tesoriere di Radicali Italiani, Michele De Lucia.

Vi aspettiamo!

 

Read Full Post »

Sabato 20 ottobre 2012 alle ore 11.00 è convocata la VII riunione mensile dell’Associazione radicale “Andrea Tamburi”. La riunione avrà luogo presso “Grafiche Baciocchi” in via Maragliano/ 8F a Firenze.
Sempre sabato, a partire dalle ore 15.30 presso il Palagio di Parte Guelfa (piazzetta di Parte Guelfa, Firenze) saremo presenti con un tavolo informativo alla presentazione della revisione del manifesto “Chi ha paura dei diritti?“, del quale, come associazione radicale, siamo promotori. Durante il corso dell’iniziativa è previsto un intervento del senatore radicale Marco Perduca.

Read Full Post »

Older Posts »