Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘giustizia’

Firenze, 2 agosto 2017 – Si è svolta stamani di fronte ai cancelli del carcere fiorentino di Sollicciano una conferenza stampa sull’emergenza caldo.  Il caldo torrido di questi giorni è egualitario, colpisce tutti all’interno della struttura penitenziaria: i detenuti, gli agenti del corpo di Polizia Penitenziaria e gli operatori.
Il cappellano del carcere, Don Vincenzo Russo, Massimo Lensi ed Emanuele Baciocchi, dell’associazione per l’iniziativa radicale “Andrea Tamburi” hanno sottolineato come ogni anno questa emergenza si ripeta, anche perché le misure preventive che dovrebbero essere organizzate per tempo vengono messe in atto solo parzialmente. Le circolari del Dap individuano alcune misure preventive come quella di prevedere una diversa modulazione degli orari dei passeggi e assicurare e implementare la funzionalità dei punti idrici a getto e/o dei nebulizzatori nei cortili di passeggio. Le stesse circolari invitano la direzione ad assicurare l’apertura dei blindi durante le ore notturne, e a riformulare i menù giornalieri prevedendo la disponibilità degli alimenti consigliati nella stagione estiva. Misure certamente non sufficienti a garantire la vivibilità delle celle, ma che andrebbero comunque attuate pienamente.
Il cappellano, Don Vincenzo Russo, ha ricordato come sia difficile in queste condizioni intraprendere significativi percorsi rieducativi per i detenuti e lavorare con la dovuta serenità. Va dato atto alla direzione del carcere fiorentino di far tutto il possibile per attenuare i disagi, ma senza l’aiuto delle istituzioni cittadine e del Provveditorato per l’amministrazione penitenziaria (PRAP) i tentativi messi in atto sono destinati a sciogliersi sotto il sole torrido di queste ore.
Massimo Lensi ed Emanuele Baciocchi hanno ricordato come la battaglia del Partito Radicale per il rientro nella legalità delle strutture carcerarie italiane passi anche dal coinvolgimento pieno di tutti gli attori sociali e istituzionali. In relazione a questo, i due radicali hanno annunciato che il 16 agosto partirà l’iniziativa nonviolenta del Grande Satyagraha affinché il Governo emani entro l’estate i decreti attuativi del disegno di legge di Riforma dell’Ordinamento Penitenziario “per l’effettività rieducativa della pena” secondo quanto previsto dalla Costituzione.

IMG_5591

 

Annunci

Read Full Post »

Read Full Post »

Martedì 13 giugno alle ore 12.00, la Camera Penale di Firenze e l’Associazione radicale Andrea Tamburi hanno dato vita a un flash mob a sostegno della proposta di legge di modifica costituzionale per la separazione delle carriere dei magistrati, di fronte all’entrata principale del Palazzo di Giustizia di Firenze, in viale Guidoni 61.

A questo link, l’audiovideo di Radio Radicale sull’evento.

_N3I3882

Read Full Post »

Firenze, 01/10: Questa mattina si è svolta davanti al Consiglio regionale della Toscana la manifestazione organizzata dai radicali fiorentini dell’Associazione “Andrea Tamburi” per chiedere al governatore della Regione Enrico Rossi di prendere in mano la situazione e affrontare i problemi delle carceri toscane direttamente con i sindaci e i direttori delle Asl interessate. I recenti suicidi avvenuti negli istituti di Lucca, Sollicciano e Grosseto riportano alla luce la situazione preoccupante negli istituti penitenziari della Toscana, dove i casi di autolesionismo e i tentati suicidi raggiungono le cifre più alte registrate in Italia. Sappiamo infatti che assicurare la salute in carcere significa assicurare il benessere fisico e psichico, ma così purtroppo non accade: il 32% della popolazione carceraria soffre di disturbi psichiatrici, il 27-30% è tossicodipendente.
Dichiarazione di Massimo Lensi e Maurizio Buzzegoli: “noi crediamo che le parole del governatore toscano Enrico Rossi siano un segnale importante che, con la manifestazione intendiamo sostenere. Auspichiamo che la risposta dei Comuni e delle ASL  sia veloce e si possa fare un piccolo passo in avanti per migliorare le condizioni di vita all’interno delle carceri toscane. Crediamo anche che questo sia solo il primo passo in una lunga strada che porti finalmente le Isitutizioni a farsi carico con la dovuta responsabilità di un problema, che qualcuno vorrebbe ridurre a fatto umanitario, ma che è invece di tutta evidenza un problema politico, sociale e istituzionale.  In questo senso sarebbe quanto mai auspicabile che il Governatore Rossi e la Regione Toscana  decidessero di far propria questa visione, aderendo alla marcia per l’amnistia dedicata a Marco Pannella e Papa Francesco, è convocata per il prossimo 6 novembre.”
partito_radicale

Read Full Post »

Firenze, 30/08: La direttrice dell’Istituto penitenziario fiorentino di Sollicciano, Marta Costantino, il garante regionale dei detenuti della Toscana, Franco Corleone, e il garante regionale dei detenuti del Piemonte, Bruno Mellano, hanno sottoscritto la petizione promossa dall’Associazione per l’iniziativa radicale “Andrea Tamburi” che chiede al Sindaco di Firenze, Dario Nardella, di intitolare piazza Madonna della Neve (nel complesso dell’ex carcere delle Murate) a Marco Pannella. Massimo Lensi e Maurizio Buzzegoli, componenti dell’Associazione per l’iniziativa radicale “Andrea Tamburi” hanno dichiarato: <<Ringraziamo la Dott.ssa Costantino, Franco Corleone e Bruno Mellano per aver sottoscritto la petizione e ci auspichiamo che a questi nomi ne seguano molti altri. E’ importante sottolineare come le tre personalità siano legate al pianeta penitenziario: luogo a cui Marco Pannella ha dedicato la propria vita con le battaglie per il ripristino della legalità e dello stato di diritto>>. Lo scorso 13 agosto una delegazione dell’Associazione “Andrea Tamburi” aveva visitato l’istituto penitenziario di Sollicciano al cui interno sono state raccolte 178 firme da parte dei detenuti.

1004086_10202882367801780_2056295475_n

Read Full Post »

– Radio Radicale

http://www.radioradicale.it/scheda/483439/conferenza-stampa-dellassociazione-radicale-andrea-tamburi-dopo-la-visita-al-carcere

– Qui News Firenze

http://www.quinewsfirenze.it/firenze-sollicciano-troppi-detenuti-e-lavori-a-rischio.htm

– Gonews

http://www.gonews.it/2016/08/13/sollicciano-lallerta-dei-radicali-rischio-piano-ristrutturazione/

– La Nazione Web

http://www.lanazione.it/firenze/cronaca/radicali-sollicciano-tamburi-pannella-1.2427464

– Ok! Mugello

http://www.okmugello.it/firenze-provincia/sollicciano-racconto-choc-dal-carcere-un-mugellano-visita-ispettiva/

– RTV38

 

 

Read Full Post »

Firenze, 11/08/2016: Sabato 13 agosto una delegazione dell’Associazione per l’iniziativa radicale “Andrea Tamburi” accompagnata dal cappellano di Sollicciano, Don Vincenzo Russo, si recherà in visita all’ istituto penitenziario di Sollicciano per raccogliere le firme sulla petizione promossa dalla stessa associazione per intitolare piazza Madonna della Neve (nel complesso delle Murate) a Marco Pannella e per verificare lo stato dell’istituto penitenziario.
E’ prevista, alla conclusione della visita, una conferenza stampa. Luogo e orario saranno comunicati in un successivo comunicato.
178903_4809825325086_1340553599_n

Read Full Post »

Older Posts »